RIFOCILLATORIO: LABORATORIO CARNI BBQ

Rifocillatorio BBQ & Deli | Simone Bianco

Chi siamo

Rifocillatorio BBQ & Deli nasce a Torino nel 2022 da un’idea di Simone Bianco, chef di questo innovativo laboratorio gastronomico dedicato all’American Barbecue. Qui si cuoce a legna e vengono affumicati diversi tagli di carne con la tecnica “Low and Slow” (bassa temperatura) seguendo quella che è la vera tradizione Americana.
Anche il cookshack smoker, il vero protagonista del laboratorio, arriva direttamente dagli USA e trasforma materie prime selezionate nelle nostre meravigliose e succulenti prelibatezze.

Grazie al nostro lavoro permettiamo quindi a privati, rivenditori, organizzatori di eventi ed attività della ristorazione di poter acquistare direttamente prodotti dal gusto unico e con il tipico “flavour” inebriante.

Rifocillatorio: laboratorio gastronomico carni BBQ

Alla guida del laboratorio gastronomico BBQ c’è Simone, un uomo ed un professionista poliedrico che ha scelto di portare a Torino e condividere, non solo con gli appassionati, le rivoluzionarie esperienze con il mondo della cottura a legna e bassa temperatura.

Creativo e curioso per carattere, Simone si forma nel mondo della ristorazione in Italia ed all’estero, dove proprio in Australia affronta una sfida con sé stesso: vuole fare suoi i segreti del fuoco.

Tornato a casa continua la sua evoluzione come chef a capo di importanti ristoranti con menu e progetti sempre all’avanguardia. Il richiamo del suo sogno però si fa pressante, così si lancia in questa nuova esperienza: grazie alle preziose competenze in cucina abbinate a partner di alto livello nell’ambito del bbq apre il Rifocillatorio BBQ & Deli.

Rifocillatorio BBQ & Deli | Carni BBQ cotta a legna
Rifocillatorio BBQ & Deli | carni tradizione americana
Rifocillatorio BBQ & Deli | carni tradizione americana
Rifocillatorio BBQ & Deli | carni bbq bbq Torino
Rifocillatorio BBQ & Deli | Simone Bianco chef bbq
Rifocillatorio BBQ & Deli | Carni BBQ cotta a legna
Migliore qualità sul mercato
Carni BBQ cotte a legna
Tecnologia applicata alla tradizione BBQ

Carni BBQ: Prodotti e specialità

Rifocillatorio BBQ & Deli | Beef-ribs Torino

Baby back ribs

Baby back ribs – Costolette di maiale

Rifocillatorio BBQ & Deli | Baltimora pit beef

Baltimora pit beef

Baltimora pit beef – girello di manzo affumicato (es. Vitello tonnato speciale)

Rifocillatorio BBQ & Deli | Brisket punta di petto di manzo

Brisket

Brisket – punta di petto di manzo

Rifocillatorio BBQ & Deli | Chicken wings

Chicken wings

Chicken wings – alette di pollo piccanti

Rifocillatorio BBQ & Deli | Polletto intero

Polletto

Polletto – polletto intero

Rifocillatorio BBQ & Deli | Pulled pork

Pulled pork

Pulled pork – spalla di maiale sfilacciata

Rifocillatorio BBQ & Deli | Tacchino affumicato torino

Smoked turkey

Smoked turkey – petto di tacchino affumicato

Rifocillatorio BBQ & Deli | Beef ribs Torino

Saint Louis pork ribs

Su ordinazione

Saint Louis pork ribs – costolette di maiale giganti “alla moda di Saint Louis”

Rifocillatorio BBQ & Deli | Saint Louis pork ribs costolette di maiale

Beef ribs

Su ordinazione

Beef ribs – costolette di manzo

Rifocillatorio BBQ & Deli | Baltimora pit beef

Baltimora pit beef

Baltimora pit beef – girello di manzo affumicato (es. Vitello tonnato speciale)

Rifocillatorio BBQ & Deli | Brisket punta di petto di manzo

Brisket

Brisket – punta di petto di manzo

Rifocillatorio BBQ & Deli | Pulled pork

Pulled pork

Pulled pork – spalla di maiale sfilacciata

Rifocillatorio BBQ & Deli | Beef ribs Torino

Saint Louis pork ribs

Su ordinazione

Saint Louis pork ribs – costolette di maiale giganti “alla moda di Saint Louis”

Rifocillatorio BBQ & Deli | Saint Louis pork ribs costolette di maiale

Beef ribs

Su ordinazione

Beef ribs – costolette di manzo

I nostri estimatori

Questo laboratorio gastronomico BBQ si rivolge ad un pubblico molto eterogeneo fatto di privati appassionati della carne e del BBQ, come da tradizione Americana, oltre a professionisti, aziende della ristorazione e degli eventi che prevedono food experience. Per i primi il piacere è dato dall’acquisto di prodotti di alta qualità, certificati, preparati secondo tecniche e ricette impossibili da replicare a casa e forniti in comodi pacchetti sottovuoto. Per tutti gli altri il laboratorio non è solo un fornitore di succulenti piatti speciali da inserire nei propri menu e listini, ma anche consulenze, esperienze, sperimentazioni e collaborazioni. Nulla è lasciato al caso, Rifocillatorio BBQ & Deli e Simone seguono un’unica filosofia: prodotti dai gusti e profumi alla portata di tutti con simpatia ed immediatezza, ma creati con professionalità ed alta qualità.

Recensioni

Carni BBQ: FAQ, Domande frequenti

American Barbecue

A differenza del barbecue europeo, dove la cottura avviene in modo diretto sulla brace, la versione americana si differenzia per una cottura indiretta che definisce gusti, profumi e consistenze del tutto differenti. A questa tipologia si affianca l’affumicatura (smoking BBQ) che solitamente viene fatta su grosse pezzature di carne; questa tecnica dona intense note aromatiche dovute al tipo di legna utilizzato, senza per questo modificare la cottura della carne.

Smoke Ring

Durante l’affumicatura della carne, sotto il bark e per qualche millimetro verso l’interno, si forma grazie ad i fluidi contenuti nella carne ed il fumo (per reazione chimica) un “anello rosa”: tra i 60° C ed i 75° C le molecole del fumo si agganciano alla mioglobina lasciando questa colorazione.

Low & Slow

Questo è il metodo di cottura indiretta scelto dal laboratorio gastronomico Rifocillatorio BBQ & Deli, che letteralmente significa “basso e lento” e consiste nel mantenimento della temperatura intorno ai 110° C (max 140° C) per il tempo necessario. Utilizzare questo metodo significa fare il barbecue in “purezza”, nel migliore stile americano.

Flavour

Nella terminologia americana viene utilizzato per definire insieme la sensazione gustativa e olfattiva dei prodotti del barbecue.

Kick

Termine con il quale si indica l’elemento di spicco nei rub.

Smoke

L’aromatizzazione delle carni in cottura avviene grazie al vapore e le microparticelle aromatiche che si attivano in seguito alla combustione. Assieme al rub è uno degli elementi fondamentali del BBQ americano.

Glaze

Si usa spesso glassare la carne BBQ con uno strato di salsa, di solito molto zuccherata oppure a base di miele, sia per dare lucentezza sia per aggiungere una nota dolce e gustosa.

Bark

Si tratta di una crosta sulla superficie delle carni creata in seguito alla reazione di Maillard e grazie all’interazione tra il rub e la carne stessa. A seconda dei tempi e della quantità di fumo durante la cottura, il bark risulterà più o meno scura e altrettanto aromatico.

Foil

Chiamata in italiano “al cartoccio” è una tecnica che consiste nel racchiudere la carne all’interno di un involucro di alluminio, permettendo di ricreare un ambiente umido che trattenga i vapori sprigionati durante la cottura. Spesso utilizzato per i tagli più tosti.

Rub

Si tratta della “miscela di spezie” utilizzate per la preparazione della carne prima della cottura; possono essere diverse e, per semplicità, il rub rappresenta l’elemento “spezie” senza specifiche.

Rinvenimento/Rigenerazione

Operazione che consiste nel riportare le carni preparate precedentemente alla temperatura e consistenza ottimali per il consumo.

Menu